siamo nel ventunesimo secolo

Evviva il 21esimo secolo. Sai che vivi nel 2007 quando :

1. Per caso batti la tua password sul micro onde
2. sono anni che non giochi al solitario con carte vere
3. hai una lista di 15 numeri di telefono per chiamare una famiglia di 3 persone
4. mandi una mail al tuo collega che ha l’ufficio vicino al tuo
5. hai perso contatto con i tuoi amici o familiari perchè non hanno  indirizzo e-mail
6. arrivi a casa tua dopo una lunga giornata di lavoro e rispondi al telefono come se tu fossi ancora all’ufficio
7. fai lo zero sul tuo telefono di casa per prendere la linea
8. sei al tuo posto di lavoro da 4 anni ma hai lavorato per 3 imprese diverse
10. tutte le pubblicità tv hanno un indirizzo web giu sullo schermo
11. vai in panico se esci da casa tua senza il tuo cellulare e torni indietro per riprenderlo
12. ti alzi la mattina e la prima cosa che fai è accendere il computer prima di bere un caffè
13. inchini la testa per sorridere
14. stai leggendo questo testo, sei daccordo e sorridi
15. peggio ancora, sai già a chi rimandare questa e-mail
16. sei troppo occupato per accorgerti che non c’è il numero 9 in questa lista
17. subito guardi il messaggio per vedere se c’è o no il numero 9 nella lista

CONSIGLIO : Quando il tuo lavoro ti rompe, e sei sull’orlo della
depressione, e niente va come vorresti al lavoro, allora fai questo:
uscendo dal lavoro, fermati in una farmacia e compra un termometro rettale johnson and johnson” (solo questa marca).

Aprilo e leggi le istruzioni. troverai questa frase da qualche parte :

ogni termometro rettale “johnson and johnson” è stato personalmente provato nella nostra fabbrica.

Ora chiudi gli occhi e ripeti ad alta voce per 5 volte :

“sono felice di non lavorare nel reparto controllo di qualità da Johnson and Johnson”

E ORA RIDI

siamo nel ventunesimo secoloultima modifica: 2008-04-02T11:20:00+00:00da mentreaspetti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento